Luca Gnerucci

Luca Gnerucci

Grottesco

LIVELLO 02 | Da 2 a 4 anni di esperienza

Italiano

Strano, ridicolo, paradossale, innaturale, in una parola Grottesco.

Il Grottesco nel teatro ( prevalentemente comico ma non solo ) si fonda su una voluta sproporzione degli elementi costitutivi dell’opera.

Il Grottesco quindi cerca di alterare alcuni elementi per rendere le scene innaturali ma allo stesso tempo godibili e interessanti.

In questo workshop proveremo a lavorare e costruire scene grottesche cercando di avvalerci della sproporzione degli elementi, usando strumenti utili come la costruzione del personaggio, il linguaggio del corpo, l’utilizzo degli status, delle emozioni e il ribaltamento delle convenzioni.

Tutto per godere della libertà e del divertimento che una pièce grottesca può dare e per scoprire qualcosa di nuovo o di diverso nel nostro modo di raccontare storie.

10 disponibili

Vuoi arrivare giovedì?

Totale opzioni:
Totale ordine:

Paga acconto

Bio

Sassofonista dilettante, ribelle per natura e soprattutto toscano, inizia a recitare dall’età di quattro anni.

A nove scopre la magia degli effetti speciali cinematografici facendo a pallate di neve (finta) sul set di “Le due vite di Mattia Pascal”.

Nel 2000 si trasferisce a Bologna dove frequenta diversi corsi alla scuola di Teatro Alessandra Galante Garrone, comincia a frequentare il corso improvvisazione teatrale ed a fare spettacoli.

Si forma, tra gli altri, con: Fabio Mangolini, Antonio Vulpio, Francesco Brandi, Alfredo Cavazzoni, Jill Ferris, Randy Dixon e Patti Stiles.

Dal 2005 diventa docente di tecniche di improvvisazione teatrale, cura la direzione artistica e didattica di diverse compagnie e collabora con società che si occupano di formazione aziendale e di edutainment.

Nel 2007 fonda, insieme a Antonio Vulpio e Antonio Contartese, la compagnia Professionale “TEATRO A MOLLA”, con lo scopo di progettare, produrre e mettere in scena spettacoli di teatro d’improvvisazione. Con quest’ultima compagnia crea e mette in scena gli spettacoli “Così è…improvvisato”, “Microscopera – storie in scala 1:1”, “So’Shemi”, “Fast Comedy”, “Plagio”, “I Sabotatori” e altri spettacoli.

Nel 2010 nasce la “Scuola di Teatro di Improvvisazione” di “TEATRO A MOLLA” a Bologna dove insegna fino al 2022.

E’ creatore e regista di spettacoli di teatro di Improvvisazione quali “Il canto di William”, “Multiverso”, “Omaggio ad Eduardo” e molti altri.

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.